EPATICA

Nome scientifico Hepatica della famiglia delle Ranunculaceae originaria dell’Europa, Asia e America. Il genere comprende 10 specie di piante erbacee, perenni, resistenti.

COLTIVAZIONE

La pianta si coltiva in piena terra in aiuola, si mette a dimora in autunno con una distanza di 25-30 cm. Il terreno deve essere dotato di humus e provvisto di calcio. In primavera occorre dare alla pianta una concimazione organica di copertura (30/40 kg/mq) oppure concimi granulari nella dose di 20/30 g/mq per favorire lo sviluppo e la fioritura.

Gradiscono luoghi semiombreggiati e l’annaffiatura non deve essere abbondante.

  MOLTIPLICAZIONE

Si seminano in primavera oppure si dividono i cespi in autunno. La semina va fatta in cassetta e il terreno deve essere composto da 1/3 di terriccio fertile, 1/3 di foglie mature co l’aggiunta di sabbia a grana grossa. Le piante riposano fino alla primavera successiva, quando verranno invasate singolarmente con lo stesso terriccio per poi metterle a dimora l’autunno successivo.

MALATTIE E PARASSITI

Se il terriccio non drena l’acqua possono esserci marciumi. Se piantate in pieno sole possono avere foglie gialle e crescita stentata.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn