FELCE

FELCE DA PIEN’ARIA

Si coltiva in terriccio composto da 2/4 di torba, 1/4 di sabbia e 1/4 di terra normale, la concimazione consiste nell’aggiungere fertilizzante organico alla terra d’impianto e, da aprile a ottobre, nella somministrazione di estratto di alghe. Non si annaffia eccessivamente, basta tenere fresco il terreno, importante sospendere le annaffiature dall’autunno alla fine dell’inverno. Gradiscono l’ombra assoluta, elle regioni fredde coprite le aiuole con uno strato di foglie secche o di torba.

Si moltiplicano per divisione dei cespi in primavera, da un cespo si possono ottenere 2-3 esemplari.

FELCE DA APPARTAMENTO

Il terriccio più adatto è lo stesso per le felci da giardino e anche la concimazione non differisce da quella precedente. E’ preferibile irrorare ogni settimana le foglie delle felci con acqua e stimolante ormonico (5 gocce per ogni litro), ogni 3 giorni le foglie vanno spruzzate, il terriccio deve essere sempre fresco.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn