GOMPHRENA

Nome scientifico Gomphrena golosa della famiglia delle Amaranthaceae originaria dell’India. Composto da 100 specie, solo una è coltivata, è una specie erbacea annuale, non molto resistente, alta 30-40 cm. Ci sono varietà nane alte 20 cm.

COLTIVAZIONE

Si coltiva i piena terra, le varietà più alte si usano come fiore reciso e anche come fiori da essiccare. Non ha esigenze di terreno, che deve però essere ben lavorato, drenato e concimato con 50 kg/mq di sostanza organica, distanziare le piante di 20-30 cm l’una dall’altra . S e si pianta in vaso utilizzare terra sterilizzata, terriccio di foglie, sabbia e torba concimato con 30 g di concime complesso per decalitro di terra. Da maggio ad agosto aggiungere all’acqua, ogni 15-20 giorni, 15 g di concime complesso per decalitro.

Gradisce il sole, deve essere frequentemente annaffiata in vaso, mentre per terra solo nei periodi caldi e asciutti, tenere pulita la terra togliendo i fiori appassiti.

MOLTIPLICAZIONE

Si semina in cassetta, in primavera o autunno, appena ci sono le piantine si diradano e si mantengono riparate dal freddo sino al trapianto o alla messa a dimora in piena terra, che avviene da aprile a maggio.

MALATTIE E PARASSITI

Resiste bene alle malattie da funghi e dagli insetti, il pericolo è il virus che provoca nanismo alle piante e distorsione delle foglie e degli steli, per questo le piante colpite vanno eliminate.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn