Il Carrubo: descrizione e approfondimenti

L’APPROFONDIMENTO: IL CARRUBO

Continua la nostra rubrica di approfondimenti. Descrizioni, consigli e indicazioni su piante e fiori. Questa settimana, il protagonista del nostro approfondimento è il Carrubo. 

La ceratonia siliqua, meglio conosciuto come Carrubo, è un albero sempreverde rustico e dal magnifico fogliame. Produce una dolcissima bacca commestibile ed è detto albero dei carati poiché il suo seme corrisponde sempre ad un carato fisso nella misurazione dei diamanti. Ecco alcune indicazioni per curare al meglio la pianta ed avere un risultato di successo in tutte le stagioni.

Il Carrubo va utilizzato in piena terra e va esposto in pieno sole e ha bisogno di un terriccio medio ricco in sostanza organica. L’albero è resistente alla siccità, ciò nonostante l’estate del primo anno di messa a dimora va seguito con irrigazioni regolari ogni due/tre giorni. Questa pianta è rustica e non necessita di alcuna protezione durante i mesi invernali.

La concimazione di cui ha bisogno segue poche indicazioni: a marzo, va concimato con un concime a lento rilascio del tipo NPK 20/20/20.

carrubo

Il Carrubo, inoltre, non necessita di una vera e propria potatura in quanto strutturalmente la sua crescita è molto lenta. Qualsiasi intervento si ha intenzione di effettuare, va programmato nei mesi di aprile o maggio. Le principali avversità di questo albero sono gli afidi e il mal bianco o ticchiolatura. I primi vanno trattati con un blando insetticida all’occorrenza, mentre il mal blanco è da trattare alla comparsa con un antifungino specifico.

Questo albero è disponibile nel nostro Garden. Vaso 50, H300-350 a partire da 30 euro! Abbiamo anche esemplari secolari, con prezzo che varia dai 1500 ai 2500 euro. Siamo in Via F. Albanese 21, a Latina. Per rimanere aggiornati su tutte le offerte e sugli ultimi arrivi, seguite la nostra pagina Facebook!

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn